La normativa EMIR è entrata in vigore il 14 febbraio 2014 ed è ora oggetto di  una completa revisione.

EMIR Refit rappresenta una nuova sfida per il mondo della compliance e del transaction reporting.

L’obiettivo, oltre che rendere più globale e trasparente l’attività di reportistica finanziaria per il comparto dei derivati, ha lo scopo risolvere i problemi di reconciliation presenti nell’attuale implementazione uniformando la modalità di segnalazione tra i vari repository.

A dicembre 2020, ESMA ha pubblicato il Draft degli RTS (Final Report) per EMIR Refit, in cui sono contenute le proposte chiave di questa nuova release di EMIR.

https://www.esma.europa.eu/sites/default/files/library/esma74-362-824_fr_on_the_ts_on_reporting_data_quality_data_access_and_registration_of_trs_under_emir_refit_0.pdf

Evidenziamo, in modo particolare:

  • Allineamento con gli standard internazionali
  • Reporting end-to-end in ISO 20022 XML: un nuovo formato di reporting standardizzato con uno schema simile alle segnalazioni SFTR.

Gli standard tecnici saranno attuati dopo 18 mesi dalla loro pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, che prevediamo possa avvenire prima o dopo l’estate 2021.

In EliData siamo pronti per questa nuova sfida che rappresenta una vera e propria rivoluzione nel mondo della compliance e del transaction reporting attraverso l’analisi costante dell’evolversi della situazione e delle indicazioni fornite da ESMA.

Grazie a GRS – Global Reporting System – la soluzione di EliData ideale per la compliance, rendiamo automatica l’attivitĂ  di trade regulatory record keeping e il reporting alle AutoritĂ  di Mercato, Trade Repositories e altre entitĂ  e stiamo predisponendo l’implementazione di EMIR Refit.

“Anticipiamo le tendenze di mercato e facciamo fronte alle nuove sfide attraverso la preparazione e la competenza del nostro Team di esperti” – commenta Marco Connizzoli, CEO di EliData, e aggiunge: “Riteniamo che EMIR Refit rappresenti una vera e propria rivoluzione dalla portata notevole e il nostro obiettivo è essere pronti e time-to-market per garantire ai nostri clienti una transizione fluida e lineare”.